Rai 3

Dove nascono le scarpe: i mestieri delle calzature. Di Rebecca Vespa Berglund e Diego Magini

Nella Riviera del Brenta si producono calzature di tipo classico per i marchi più prestigiosi della moda italiana e internazionale. Le imprese della zona affrontano con successo il mercato mondiale proponendo calzature di alta qualità riconosciute a livello nazionale ed internazionale come “Made in Italy”. Visita il sitoContinua

Il futuro tecnologico dell’agroalimentare. Di Rebecca Vespa Berglund e Diego Magini

Il Made in Italy garantisce la qualità dei prodotti del nostro paese. Tra i prodotti italiani più esportati e più apprezzati ci sono quelli alimentari e l’Italia è il primo paese in Europa per prodotti con qualità certificate. In Puglia il settore agroalimentare riveste un ruolo fondamentale nell’economiaContinua

Orefice, incassatore, pulitore: mestieri d’oro. Di Rebecca Vespa Berglund e Luigi Maria Perotti

Il territorio di Valenza, in provincia di Alessandria, è uno dei più noti e importanti nel settore dell’oreficeria a livello internazionale. I punti di forza sono: elevato livello di design, qualità e capacità di innovazione, tradizione della produzione orafa radicata nel territorio, con la conseguente disponibilità di know-howContinua

Un’arte antica rivolta al futuro. Di Lorenzo Castelli.

La storia del più antico laboratorio romano di cappelli inizia nel 1936 e prosegue  grazie alla passione ed alla tenacia di Patrizia, un’artigiana che lo rileva nel 2003. L’atelier produce cappelli fatti a mano seguendo metodi tradizionali (con originali forme di legno e stiratura manuale), appresi nel tempo daContinua

Umbria: la grafica è all’avanguardia. Di Rebecca Vespa Berglund e Pierluigi Braca

Il distretto di Città di Castello rappresenta la zona con la più alta concentrazione d’imprese del settore grafico-cartotecnico in Italia, con oltre 180 unità produttive su una popolazione di circa 50.000 abitanti. Per saperne di più clicca qui e qui Puoi trovare una formazione utile nei Licei Artistici, negliContinua

Sardegna: c’era una volta il mastro d’ascia.

Il maestro d’ascia è un artigiano che progetta e costruisce imbarcazioni in legno. E’ un mestiere tradizionale che non può fare a meno della tecnologia. Una simbiosi bellissima tra tradizione e modernità. Tra passato e futuro. Siamo andati in un luogo magnifico come l’isola della Maddalena, in Sardegna,Continua

La voce del marmo. Di Rebecca Vespa Berglund e Pierluigi Braca

Il distretto tecnologico del Marmo e Pietre Ornamentali con sede a Carrara è gestito da una rete composta dalla Internazionale Marmi e Macchine (capofila), Geoexplorer, startup nata come spinoff dell’Università di Siena e dal Cosmave. Il piano strategico operativo ha una durata triennale e le tre macro-aree diContinua

Prato, quando tutto fila. Di Enrico Farro

Il Distretto del Tessile-Abbigliamento di Prato è uno dei più grandi distretti industriali italiani ed uno dei centri più importanti, a livello mondiale, per le produzioni di filati e tessuti. è specializzato nella produzione di filati per maglieria, tessuti per abbigliamento e altri articoli tessili. Punto di riferimentoContinua

Roma, una filiera miracolosa. Di Mariantonietta Fiordelisi

Il progetto ERE – Eccellenze Romane per l’Export – si articola in un programma integrato di formazione e di accompagnamento all’internazionalizzazione di un gruppo selezionato di imprese artigiane romane di eccellenza: l’obiettivo del progetto è la costituzione di una filiera dell’eccellenza della produzione artigianale, con un portafoglio diversificatoContinua

Verona, Distretto modello. Di Andrea Conte

La filiera del Distretto “VeronaProntoModa” è costituita da un gruppo di aziende selezionate e supportate da una rete di relazioni che offrono una produttività flessibile ed innovativa, forte di conoscenze ed esperienze legate al design e alla cura sartoriale. Il distretto conta oggi 40 imprese. Andremo a conoscere daContinua