Rai 3

Ripartire da una ludoteca a 33 anni. Di Pierluigi Braca

Tradurre la propria idea in un progetto di lavoro autonomo e in un’impresa è possibile farlo attraverso uno strumento che si chiama selfiemployment. E’ uno strumento promosso da Anpal, l’Agenzia per le Politiche del Lavoro, e gestito da Invitalia, la società pubblica per il sostegno alla creazione di impresa proprio per i giovani NEET iscritti a garanzia giovani. Per capire come funziona abbiamo incontrato Carmela, una giovane mamma di 33 anni che vive a Perugia e che ha deciso di aprire una ludoteca, utilizzando lo strumento di selfiemployment.

Visita il sito SELFIEmployment – il sito di  ANPAL, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro e il sito di Invitalia 

TAG:

[fbcomments width="600" scheme="light" linklove="off" count="off" num="5" countmsg=""]

Lascia il tuo commento