Rai 3

Automazione targata Italia. Di Rebecca Vespa Berglund e Pierluigi Braca

Il distretto nasce dall’idea di valorizzare un’area di confine, ad alta specializzazione tecnologica, che si colloca tra la meccanica, l’automatica, l’elettronica e l’informatica definita “meccatronica”. La realizzazione di nuovi prodotti industriali richiede un approccio globale e multidisciplinare: i prodotti che l’industria è chiamata a realizzare sono sempre più spesso oggetti “intelligenti” o che richiedono sistemi automatici di produzione molto sofisticati. L’utilizzo appropriato di nuovi materiali, l’integrazione di tecnologie dell’automazione, l’uso di metodi di progettazione, simulazione, analisi sempre più complessi sono alcune delle sfide della nuova meccanica. Per questo la parola Meccatronica, che è stata coniata qualche decennio fa per indicare l’unione di meccanica e automazione negli azionamenti industriali, ben si adatta a rappresentare questa nuova visione della meccanica.

Per conoscere meglio il Distretto della Meccatronica clicca qui e qui

Puoi trovare corsi di formazione negli ITS area meccanica e meccatronica, di seguito alcuni esempi.

Istituto Superiore Meccanica Meccatronica Motoristica e Pakaging Emilia Romagna

ITS Lombardia Meccatronica

ITS Meccatronica Puglia

Fondazione ITS Recanati

ITS Umbria

ITS Meccatronico Veneto

 

 

TAG:

Comments

Powered by Facebook Comments

Lascia il tuo commento