Rai 3

La voce del marmo. Di Rebecca Vespa Berglund e Pierluigi Braca

Il distretto tecnologico del Marmo e Pietre Ornamentali con sede a Carrara è gestito da una rete composta dalla Internazionale Marmi e Macchine (capofila), Geoexplorer, startup nata come spinoff dell’Università di Siena e dal Cosmave. Il piano strategico operativo ha una durata triennale e le tre macro-aree di interesse sono: qualità e riposizionamento competitivo, sostenibilità e sicurezza. Compito del Distretto è individuare strategie per stimolare e recepire la domanda di innovazione delle imprese aderenti al Distretto, facilitare l’accesso da parte delle imprese alla conoscenza tecnologica, alle reti e alle risorse in ambito nazionale ed internazionale nel campo della ricerca e della innovazione e promuovere la condivisione di attrezzature e laboratori di ricerca, sperimentazione, prova e certificazione.

Per saperne di più visita il sito del Distretto Tecnologico del Marmo e delle Pietre Ornamentali

Per conoscere meglio l’Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato del Marmo “P. Tacca” di Carrara clicca qui

Per conoscere i fabbisogni professionali clicca quiqui e qui

TAG:

Comments

Powered by Facebook Comments

Lascia il tuo commento